La dieta ideale

Se vogliamo vivere di più e meglio, dobbiamo mangiare frutta secca a guscio 1 ogni giorno. I cavoli 2 non devono mai mancare dalla tavola. Meglio le carni bianche, di pollo e di coniglio, che le altre carni, le carni rosse. Il vino rosso è un toccasana 3 e se ne deve bere un bicchiere a pasto. Ma anche la birra fa bene, dicono. Il pesce non deve mancare sulla tavola, mentre la carne va abolita 4. Il latte fa bene. No! Il latte fa male! La cucina vegetariana è quella ideale. Ma anche questa credenza 5 è sbagliata. È di oggi la notizia che dei ricercatori 6 austriaci hanno scoperto che chi non mangia la carne si ammala 7 di più e ha una qualità di vita meno buona di chi mangia la carne.

E allora forse la dieta migliore rimane quella espressa dal modo di dire: Non tutto, ma di tutto. Senza esagerare 8 in nessuna direzione. E buon appetito, anche per le feste di Pasqua. Godetevi la colomba pasquale, il nostro dolce pasquale tipicamente italiano; l’uovo di cioccolato; l’agnello con le patatine arrosto al rosmarino, le uova sode; le fresche insalatine di stagione e un buon vino che mette allegria…. E chi più ne ha, più ne metta…. …9

  1. frutta secca a guscio – Nüsse; ricordate che le noci sono solo Walnüsse
  2. il cavolo – der Kohl
  3. toccasana – Allheilmittel
  4. va abolita – gehört abgeschafft
  5. la credenza – hier: der Glaube
  6. il ricercatore – der Forscher
  7. ammalarsi (riflessivo) – erkranken
  8. esagerare – übertreiben
  9. chi più ne ha, più ne metta ~ ich könnte beliebig fortfahren
Dieser Beitrag wurde unter brevi letture in italiano, Modi di dire e proverbi veröffentlicht. Setzen Sie ein Lesezeichen auf den Permalink.

2 Antworten auf La dieta ideale

  1. Carissima Signora Gloyer,

    complimenti per la sua blog. Mi vengono in mente felicissimi ricordi alle miei studii a Ratisbona. Ho studiato al primo nivello e forse Lei si ricorda che a me avete data la possibilita di accompagnare una delle sue scambio di studenti a Milano. Doveva essere millenovecentoottantacinque o sei. Scusate che non ho imparato l’italiano migliore.

    Me ne andavo spesso a Milano dopo questa esperienza e anche ho visitato Premeno con la mia moglie. Mi ricordo di una insalata mista a Premeno con i pomodori freschissimi e … caro mi fu il bosco di Premeno.

    Domenica scorso siamo ritornati da Napoli, dove abbiamo visuto Otello a San Carlo. Abbiamo trasportati quattro chili di limoni di Sorrento e siamo stati a festeggiare la Pasquetta insieme con una famiglia sorrentina.

    Grazie per le sue corsi sono riuscito pianpiano di leggere qualche libri italiani. Come sono stato orgolioso dieci anni fa, quando sono riuscito di leggere un libro di Carofiglio dalla prima pagina all` ultima. Si, è solo un giallo, ma quando vado in Puglia leggio i sui libri, nel Veneto leggio Car lotto, e a Napoli Maurizio di Giovanni e il mio favorito scrittore. Lei ha pubblicato anche qualche racconti? Il sua blog è meraviglioso.

    Carissimi Saluti

    Wolfgang

  2. Laura Gloyer sagt:

    Carissimo Wolfgang, mi ricordo di Lei, e mi dispiace moltissimo che Lei non abbia ricevuto una risposta per così tanto tempo. Da circa sei anni ormai vivo in Italia e ho cambiato attività. Qui non c’è bisogno delle mie lezioni di italiano, ma mi è stato chiesto aiuto in altri campi. Le mie nuove attività mi impegnano molto, e così purtroppo ho molto trascurato il mio blog. Ogni tanto mi viene qualche nuova idea e mi viene voglia di portarlo avanti, ma poi ci sono sempre cose più urgenti da fare. Vediamo, chissà che non riesca a riprenderlo un pochino in mano, almeno ogni tanto.
    È molto bello per me quando qualche allievo di un tempo si ricorda e si fa vivo.
    Non ho pubblicato racconti, ma a breve dovrebbe uscire un libro del quale sono curatrice. Vedrò di darne notizia sul blog, anche se il tema abbastanza specifico forse La stupirà.
    Auguri di ogni bene e di … bei viaggi e ottime vacanze in Italia.
    Carissimi saluti
    Laura Gloyer

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.